Oggi 10 giugno ricorre il 255° anniversario della morte di Giulio Fagnani. 
Al seguente link è possibile scaricare un libro a lui dedicato: https://www.consiglio.marche.it/informazione_e_comunicazione/pubblicazioni/quaderni/pdf/219.pdf
Ma chi era il matematico senigalliese Giulio Fagnani?

 "Grottanelli ci dice che Giulio Carlo era il secondo di tre figli – gli altri erano Eleonora e Orazio – ma poco o nulla si sa dei fratelli, al punto che il «Dizionario Biografico degli Italiani» lo ricorda come figlio unico. Mente brillante già da giovanissimo, fu mandato a studiare a Roma al Collegio Clementino tenuto dai padri somaschi, come altri figli di famiglie nobili marchigiane. Fu attratto dalla poesia e dalla letteratura e chiese – ottenendola – l’ammissione presso l’illustre accademia dell’Arcadia nella quale entrò col nome di Floristo Gnausonio. Da autentico umanista, si dedicò anche alla filosofia, studiò Cartesio, nell’interpretazione del francese Nicolas Malebranche con cui fu in corrispondenza, e successivamente Leibniz e Newton. Fu in Italia uno dei primi a leggere l’Essay concerning the human Understanding di John Locke (1694), probabilmente in traduzione francese."

ridimensiona dirotazione diritratto fagnani4